Bike'n'dive

L’antico porto sommerso Marsala Capo Boeo

Marsala Capo Boeo


Descrizione turistica

È un percorso molto suggestivo in cui ammirare l’area dell’antico porto della città di Lilibeo, fondata dai sopravvissuti all’assedio ed alla distruzione di Mozia del 397 a.C. Il porto è stato identificato grazie alla fotointerpretazione aerea ed era costituita da due lunghi moli che racchiudevano una vasta area proprio di fronte all’antica città. Il porto visse a lungo fino alle invasioni vandaliche che posero fine alla dominazione romana in Sicilia. In seguito l’area portuale s’interrò ed il porto non fu più usato per essere successivamente delocalizzato prima a Nord con il molo costruito sotto la dominazione spagnola e, infine, nel luogo dell’attuale porto in seguito all’attività di commercializzazione del vino Marsala ad opera degli Inglesi.
L’area oggetto del presente itinerario archeologico subacqueo è, pertanto, un tipico fondo portuale ricco di oggetti che le navi di passaggio gettavano in mare ripulendo stive e sentine. Si tratta di oggetti frammentari, soprattutto ceramici (anfore), pertinenti vari secoli che vanno dall’epoca ellenistica (IV sec. a.C.) all’epoca tardo romana (V sec. d.C.).
Tuttavia i fondali conservano anche elementi edilizi e materiali gettati in mare in seguito a vari saccheggi subiti dalla città soprattutto ad opera dei Vandali, o dopo le varie ristrutturazioni urbanistiche ed edilizie che la città ebbe soprattutto in epoca romana.

Scopri la Sicilia Occidentale in bici

8 ITINERARI TUTTI DA SCOPRIRE

Eventi

Cous cous Fest 2018

San Vito Lo Capo

Il Cous Cous Fest di San Vito lo Capo, che si tiene ogni anno a settembre, è uno degli eventi più attesi

Curiosità

Bike Therapy

Andare in bici per rilassarsi

Andare in bici consente raggiungere nuovi posti, osservare colori, respirare profumi. Rigenera,

ARCHEOLOGIA SUBACQUEA

LE MERAVIGLIE SOMMERSE

Il mare della Sicilia occidentale è uno scrigno che contiene tesori sommersi.